?>Recensione | Il giocatore | Al massimo una coppia di 7

Recensione su Il giocatore

/ 19986.896 voti

Al massimo una coppia di 7 / 20 agosto 2017 in Il giocatore

John Dahl utilizza il tavolo da gioco come metafora per il tavolo della vita, sciorinando aforismi e citando leggende del poker (Brunson, Chan..),raccontando una storia di talento che alla fine trionfa in una leggendaria partita “all’ultimo sangue”.
Matt Damon, che dopo “Good Will Hunting” ha cucito addosso il personaggio del ragazzo talentoso/belloccio che rischia ogni volta di mandare a monte tutto, si “destreggia” fra polli e “rounders” newyorkesi, conscio che non si può mai sfuggire al proprio destino.
Ottimo Edward Norton, perfettamente calato nel ruolo del “Verme”, personaggio interessante ma che presenta numerosi tratti incoerenti ( chiude la bocca per non mandare l’amico in prigione ma lo mette nei guai con gli strozzini?!).
Vero cardine del film è il “panno verde”, descritto sì come gioco di abilità ma, ahimè (sigh!), raccontato come il più banale gioco di fortuna (chiunque conosca il mondo del poker sa che nella singola partita la fortuna conti più dell’abilità). Rounders è quindi tutto sommato un buon film di intrattenimento, piccola luce sul mondo del gioco da tavolo più famoso del mondo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext