Recensione su Room

/ 20157.8351 voti

Il mondo fuori dall’abbaino / 20 Ottobre 2016 in Room

Film doloroso, a tratti insostenibile, con le eccellenti interpretazioni di Brie Larson e del piccolo Jacob Tremblay. Sarebbe stato ovvio puntare sul senso di claustrofobia di una piccola stanza segreta, invece essa è nel film di Abrahamson la proiezione della libertà attraverso gli occhi di un bambino, un nido dal quale urlare agli alieni e fare un po’ di capricci, fare il bagno con mamma, cucinare e giocare. Intenso, con momenti di tensione e pause rassicuranti, un film che non si può scordare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext