Recensione su Romanzo di una strage

/ 20127.3187 voti

Un’ennesima vergogna tutta italiana / 2 Maggio 2012 in Romanzo di una strage

Non entro nel merito , né potrei farlo , dell’esatta corrispondenza dei fatti narrati nel film rispetto a quelli riportati sugli atti giudiziari soprattutto per quanto riguarda la doppia bomba che sarebbe stata collocata nella banca.
Esprimo invece il mio convinto apprezzamento sulla grande prova corale offerta da tutto il cast dove , a parte il solito magnifico Favino/Pinelli (mi è invece piaciuto un po’ meno stavolta il Mastandrea/Calabresi) , hanno ottimamente figurato i cosiddetti comprimari fra i quali mi ha fatto piacere rivedere un grande del teatro come Omero Antonutti nella parte di Saragat .
Ma ancor più vorrei elogiare la regia calibrata , asciutta ed incalzante , del bravo ed ormai collaudato Giordana.
Non era facile riferire i fatti di quell’orrenda strage , vergognosamente rimasta a tutt’oggi senza colpevoli, in maniera neutra e non enfatica ma mi pare che egli ci sia sostanzialmente riuscito.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext