Recensione su Ricomincio da tre

/ 19817.7179 voti

Gaetanoooooooo…Gaetààààà !! / 3 Gennaio 2014 in Ricomincio da tre

“Nossignore, ricomincio da… cioè… tre cose me so’ riuscite dint’a vita, pecché aggia perdere pure chest? Aggia ricomincià da zero? Da tre!”

Primo film di Massimo Troisi che qui recita la parte di Gaetano, un personaggio ricco di fissazioni ed abitudini bizzarre, molto timido ma tipicamente napoletano, estremamente divertente pur non mancando della maestria conferitagli dall’attore napoletano che rende “vivo” il suo personaggio.
Inutile dire che Troisi è il fulcro di tutta l’opera, il perno su cui si basa la storia, non priva però di altri personaggi divertenti fra cui l’amico Lello, interpretato da Lello Arena.
E’ un film spassosissimo da vedere, con battute esilaranti e personaggi che prendono letteralmente vita.
Certi dialoghi sono stupendi, ma soprattutto quelli tra Gaetano e l’insopportabile Lello, sempre fra i piedi pur essendo suo caro amico. Indimenticabile la scena finale !

E’ vero che il film è piuttosto banale e fine a se stesso, ma non si può non amarlo ed amare il grande Massimo Troisi, che qui offre la sua solita comicità napoletana, così semplice, quasi come se stessi scherzando con un amico; eppure così magica e divertente. La SUA, diciamo, una comicità che noi tanto amiamo e di cui avremmo bisogno.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext