Recensione su Ratatouille

/ 20077.6894 voti

20 Maggio 2011

Il film è molto carino con un protagonista, Remy, estremamente simpatico. La morale è quella già vista in altri film: non fatevi ostacolare da pregiudizi x cercare di ottenere il vostro scopo nella vita. Nel nostro caso Remy vuol fare lo chef e non saranno i pregiudizi degli umani e della famiglia a fermarlo.
Oltre a questo però il film fa riscoprire la voglia di gustarsi i sapori e gli odori della cucina, i pasti non devono essere degli “obblighi” ma un piacere a cui dedicarsi.
Forse l’unico difetto del film è che si sorride molto ma di situazioni molto comiche ce ne sono relativamente poco (si sorride ma non ci si sganascia dalle risate x intenderci).
In questo senso molto + divertente il cortometraggio che precede il film.
Gustosi (tanto x rimanere in termini di cucina) i titoli di coda.
Bella anche la critica alla critica (scusate il gioco di parole) messa in bocca al critico Ego.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext