Recensione su Toro scatenato

/ 19808.1341 voti

Il toro del Bronx / 31 Agosto 2013 in Toro scatenato

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Premetto che sono un grande fan della coppia De Niro-Scorsese e questo è, insieme a Taxi Driver, il mio film preferito. Il film racconta la vita di Jack La Motta, interpretato da un De Niro mostruoso, cattivissimo e brutale come una belva sul ring e con le sue donne ma anche fragile e sofferente nei momenti difficili. Straordinario anche il lavoro sul fisico, infatti è riuscito ad ottenere una corporatura muscolosa per interpretare il pugile, ma è anche diventato obeso per interpretare il La Motta che abbandona i guantoni e cade nel baratro della prigione, la separazione dalla famiglia e l’attività da cabarettista in un locale. Divina la colonna sonora, l’intermmezzo della cavalleria rusticana nei titoli di testa (probabilmente i migliori che abbia mai visto) è da brividi, come anche altre scene, una in particolare: il piano sequenza che ci porta dagli spogliatoi al ring , prima dell’incontro valevole per il titolo di campione del mondo, passando tra la folla è qualcosa di sublime. Stupenda anche la fotografia con un bianco e nero, con quei fumi che creano un effetto di leggerezza durante gli incontri e un’atmosfera unica. Assolutamente da menzionare i due monologhi di De Niro allo specchio che aprono e chiudono il film. Capolavoro.

2 commenti

  1. paolodelventosoest / 12 Marzo 2014

    Bella recensione! Rivisto dopo anni ieri sera, non è il mio preferito di Scorsese ma le scene che citi sono davvero da antologia.

  2. Kimi Jaeger / 31 Agosto 2017

    Si uno dei ruoli più iconici del grande Bob. La mia top 3 delle sue interpretazioni è : Travis Bickle,Jake La Motta e poi l’indimenticabile Sam Asso di Casinò

Lascia un commento