?>Recensione | Rabbit Hole | Voluto, prodotto e interpretato da...

Recensione su Rabbit Hole

/ 20106.697 voti

Voluto, prodotto e interpretato da Nicole Kidman. / 14 febbraio 2011 in Rabbit Hole

Le basterà per l’oscar? Io in realtà volevo vedere cosa avrebbe combinato John Cameron Mitchell dopo “Hedwig” e “Shortbus”, ma dello stile eccentrico del regista in questo film non ce n’è veramente traccia. Mitchell si limita a raccontarci due diversi modi di affrontare il lutto per la perdita di un figlio. Gli va dato merito di non essere “ricattatorio” nei confronti del pubblico, di non eccedere nei pianti, di restare con il dolore dei protagonisti senza far fare loro cose inverosimili solo per il gusto di sottolineare questo dolore. Tuttavia non fa niente per alleggerirla questa storia (e lui l’avrebbe nelle corde). Il fumetto (elemento immancabile in Mitchell) è ben poca cosa, forse si doveva avere il coraggio di insistere un po’ di più sulle interessanti trame secondarie. Ma non so se la candidata all’oscar avrebbe gradito. Per lei il film è perfetto così. Reggere un ruolo talmente drammatico così bene per tutto quel tempo…con tutto quel botulino addosso…per me è sempre la numero 1 🙂 Bravo anche Aaron Eckhart. Lui si è rifatto?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext