Quills - La penna dello scandalo

/ 20006.839 voti
Quills - La penna dello scandalo

Un nobile con un talento letterario, il marchese de Sade vive in un manicomio, dove una bella lavandaia contrabbanda i suoi racconti erotici, sfidando gli ordini da sacerdote residente del manicomio. Fino a quando un medico ferocemente conservatore cerca di mettere fine al divertimento.

Titolo Originale: Quills
Attori principali: Geoffrey RushGeoffrey RushKate WinsletKate WinsletJoaquin PhoenixJoaquin PhoenixMichael CaineMichael CaineBillie WhitelawBillie WhitelawPatrick Malahide, Amelia Warner, Jane Menelaus, Stephen Moyer, Tony Pritchard, Michael Jenn, Danny Babington, George Antoni, Stephen Marcus, Elizabeth Berrington, Edward Tudor-Pole, Harry Jones, Bridget McConnell, Pauline McLynn, Rebecca Palmer, Toby Sawyer, Daniel Ainsleigh, Alex Avery, Terry O'Neill, Diana Morrison, Carol MacReady, Tom Ward, Richard Mulholland, Ron Cook, Julian Tait, Deborah Vale, Tessa Vale, Howard Lew Lewis, Andrew Dunford, Lisa Hammond, Mathew Fraser, Jamie Beddard, Mostra tutti

Regia: Philip KaufmanPhilip Kaufman
Sceneggiatura/Autore: Doug Wright
Colonna sonora: Stephen Warbeck
Fotografia: Rogier Stoffers
Costumi: Jacqueline West
Produttore: Nick Wechsler, Julia Chasman, Peter Kaufman, Des McAnuff, Sandra Schulberg, Rudolf G. Wiesmeier
Produzione: Usa, Germania, Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Storia, Romantico
Durata: 124 minuti

Dove vedere in streaming Quills - La penna dello scandalo

Bravi tutti gli attori… / 14 Giugno 2014 in Quills - La penna dello scandalo

Bravi gli attori ma, il film effettivamente alla fine si perde nel nulla. O almeno così mi pare.

23 Febbraio 2014 in Quills - La penna dello scandalo

Il marchese D.A.F. de Sade (Rush) sebbene si trovi rinchiuso nel manicomio di Charenton riesce, grazie alla complicità di una serva semianalfabeta (Winslet), a far avere i propri attesissimi manoscritti agli editori. Il tutto accade sotto il naso dell’ abate supervisore (Phoenix) che il più delle volte con la sua impronta progressista nella gestione del sanatorio, rasenta l’ingenuità. Ma i testi erotici e dissacranti del Divin Marchese suscitano un gran chiacchiericcio generale e Napoleone è intenzionato a far tacere De Sade in un modo o nell’altro. Arriva quindi a Charenton, un medico (Caine)che si dice capace di curare il “Marquis” dalla psicosi che lo affligge. Ma nonostante le innumerevoli privazioni materiali e il divieto assoluto di scrivere, De Sade riuscirà comunque nel suo intento e con l’ausilio dei mezzi più disparati e inusuali (vino ed escrementi per citarne alcuni) darà corpo ai suoi sulfurei racconti.
Il film liberamente ispirato alla vita di De Sade presenta un inizio decisamente promettente ma non si rivela un capolavoro; non si tratta nemmeno di un prodotto scadente ma piuttosto di una pellicola che fluttua nella sufficienza abbondante e che a tratti sfiora il 7. L’interpretazione di Rush è molto convincente e il titolo è calzante: “quills” infatti ha un duplice significato: vuol dire sia penna (o meglio piuma per scrivere) che aculeo! E sicuramente all’epoca nulla era più pungente di un’opera desadiana.
Quattro nomination agli Oscar e due ai Golden Globes ma nessun premio vinto.
Decisamente INCOMPRENSIBILE il visto censura italiano che vieta la visione del film ai minorenni.

Leggi tutto