Recensione su Questa notte è ancora nostra

/ 20085.474 voti

15 luglio 2011

Di solito sono un pò prevenuto coi film italiani ma questo mi ispirava e così l’ho guardato su sky.
E devo dire che è stata una piacevole sorpresa; un film carino e simpatico per passare una piacevole serata.
Specialmente nella prima parte con l’ambientazione nella ditta funebre dove i due protagonisti lavorano (anche se la parola lavoro è una parola grossa x loro due), o più che altro creano situazioni imbarazzanti x il padre, proprietario dell’agenzia.
La seconda invece vira verso le solite commedie romantiche con i due che si innamorano sul serio, scoprono le varie bugie ma ci passano sopra; insomma con il solito lieto fine.
Bravo Vaporidis anche se le battute e le scene più divertenti sono legate alla spalla Massimiliano Bruno (Andrea) e belle le due ragazze… Esotica la Valentina Izumi, più classica la Spada.
Divertente anche Mario Mattioli nei panni del padre di Massimo; specialmente nella citazione Sordiana.
Più antipatico e mi è anche piaciuto meno il ruolo di Franco Califano (il discografico che deve offrire un contratto alla band).
Molto divertente la scena in cui i due col carro funebre seguono il motorino della cinese… In altre scene c’è un pò più di spirito goliardico.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext