2002

La regina dei dannati

/ 20025.897 voti
La regina dei dannati
La regina dei dannati

Il vampiro Lestat diventa una rock star la cui musica sveglia la Regina di tutti i vampiri.

Titolo Originale: Queen of the Damned
Attori principali: Stuart TownsendAaliyahMarguerite MoreauVincent PérezPaul McGannLena Olin, Claudia Black, Bruce Spence, Christian Manon, Matthew Newton, Tiriel Mora, Megan Dorman, Hugo Race, Kirsty Meares
Regia: Michael Rymer
Sceneggiatura/Autore: Scott Abbott, Michael Petroni
Colonna sonora: Richard Gibbs
Fotografia: Ian Baker
Costumi: Angus Strathie, Eliza Godman
Produttore: Jorge Saralegui, Andrew Mason, Bill Gerber, Bruce Berman, Su Armstrong
Produzione: Australia, Usa
Genere: Horror, Fantasy
Durata: 101 minuti

Un film per adolescenti. / 9 Febbraio 2017 in La regina dei dannati

Esaltazione degli ambienti giovanili , quali pub, concerti e musica da mtv. Piacerà forse a chi gioca al gioco di ruoli ‘Vampiri’ . Per me l’unica nota positiva è l’atmosfera gotica e dark ben curata. Un po’ la musica : una volta tanto il rock da colonna sonora.

Perchè Lestat non ha sfondato come Edward? semplice perchè non brilla. / 29 Giugno 2015 in La regina dei dannati

Avendo letto tutta la serie di libri della Rice ovviamente nessun film sarà mai abbastanza. Una cosa è sicura, gli attori sono più azzeccati in questo secondo film che nel primo (NO GENTE, NO. Brad pitt fa schifo come vampiro, e Cruise fa piangere. Leggetevi il libro e capirete perchè le loro facce proprio non ci stanno), ma questo non basta a giustificare il ritmo forsennato e dispersivo col quale hanno voluto infarcide di avvenimenti questo film. Davvero non si capisce niente, a meno che ovviamente uno non ha letto i libri e conosce i personaggi…ma allora che film è? Inutile ecco, per ragazzine attratte dai vampiri ecco.
Speravo in un film più maturo, come Intervista col vampiro era stato.
Colonna sonora ovviamente bellissima per chi come me ama i Korn e gli Static-X (Sentire la voce di Wayne è sempre un colpo al cuore ahimè)…Il 5 infatti è solo per le canzoni.

Leggi tutto

30 Dicembre 2014 in La regina dei dannati

L’ho visto solo perchè “Intervista col vampiro” mi era piaciuto abbastanza e quindi ero curioso di vedere cosa combinasse Lestat. Il risultato purtroppo non è dei migliori: sceneggiatura arronzata, trama prevedibile e una recitazione da cani. Un solo punto in più per la colonna sonora heavy metal, il resto è la solita minestrina scaldata al microonde.

26 Aprile 2014 in La regina dei dannati

Come rovinarmi un bel libro.
Metto 2 perchè la colonna sonora era sufficientemente bella.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.