Recensione su Pulse

/ 20064.864 voti

L’ho visto solo per il cast… / 22 Aprile 2012 in Pulse

Alla ricerca dei film di Ian Somerhalder, riconosciuto solo per un telefilm depressivo sui vampiri (Vampire Diaries), anche se ha fattoLost, vi ricordate Boone il tizio che muore dopo una o due stagioni che ha la sorella bionda che si invagisce del torturatore Sayid? Se non avete visto Lost, prendetevi un’annetto di vacanza e iniziate a vederlo!

Comunque, alla ricerca dei film di questo gran ragazzo ho trovato questo, la trama mi è piaciuta ma il film no!

In pratica il film parte con il suicidio dell’hacker che ha captato il segnale, Josh (Jonathan Tucker), il fidanzato di Mattie (Kristen Bell). Poi come è ovvio che sia, si suicidano tutti gli amici di Mattie tranne ovviamente lei che è la protagonista. Infine si ritrova a fronteggiare la minaccia con il ragazzo appena conosciuto (Ian Somerhalder) che per quanto ne può sapere lei, può essere un maniaco violentatore sadico ma lei comunque si fida perchè è cosi che deve andare!

Mah, il finale a me non è piaciuto e considerato che non posso fare spoiler, vi invito a vederlo per poi pentirvi d’averlo fatto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext