Recensione su Psyco

/ 19608.6736 voti

Psyco / 5 Aprile 2013 in Psyco

Una pietra miliare del cinema thriller che, va ribadito ogni qualvolta se ne parli, non è il massimo risultato di Hitchcock, ma il suo film più famoso soprattutto presso il grande pubblico per via del suo madornale successo. Il grande maestro è riuscito a cavare un magistrale congegno di suspense da un mediocre romanzetto che, se fosse finito nelle mani di qualcun altro, sarebbe potuto diventare un horror di bassa lega (come i suoi seguiti, ad esempio). Nel celebre libro-intervista di Truffaut, Hitchcock si vantò di aver creato un film puro, un’emozione di massa senza grandi interpretazioni né un grande soggetto. Basta vedere la celeberrima sequenza della doccia per rendersi conto dell’efficacia del montaggio, dello spettrale bianconero e delle musiche di Bernard Herrmann. Un meccanismo che funziona come una partitura d’orchestra e raggiunge perfettamente il suo obiettivo: scioccare il pubblico.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext