Recensione su Pirati dei Caraibi: Ai confini del Mondo

/ 20076.7770 voti

4 Giugno 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

La notizia veramente buona è che c’è Chow Yun-Fat ^^ Si parte che non è un granché -.- con una bellissima gag di Keira K che si toglie un pistolone dal c**o – e detta così è anche peggio. C’è da andare a ripigliare un defunto e molteplice Jack Sparrow nel regno di sottosopra, perché era morto sul finire dell’altro ma non aveva pianto nessuno perché si capiva che. Ed è probabilmente la parte preferita mia, il deserto e la nave, il vuoto dentro e fuori e lui che si molteplica. Recuperatolo, Keira è sempre più antipatica e scassaballe, si organizza una buffa convention della filibusta con tanti pirati da tanti mari per affrontare il nemico comune, e la serie dei personaggi secondari da il meglio di sé, sono tanti, perdono gli occhi, sono nani e pirati e pirate e… ma com’è che non c’è figa? Ah ma la Disney. No il chiodo non vale U_U Il polipone invece è innamorato di una divinità però incarnata nella tizia che li aveva portati nel regno dei morti però con assoluto bisogno di sposare un dentista. Tutti tradiscono tutti, tipo centotrè volte, e tutto succede senza ritegno né logica né ritegno logico di quel che era stato prima. Una trama che boh, ma tanto la si perde quasi subito e si accetta quel che è, diventa un carrozzone o circo post-moderno e sincretico, e sintetico, anche, dove Johnny Depp spadroneggia con il suo personaggio oltre le righe e le fighe, e gli altri a lui danzano intorno e sui pennoni, urlando in continuazione quelle frasi fatte da marina tipo “cazza la randa”, che la maggior parte della gente non ha mai capito cosa voglia dire, e nemmeno gliene frega niente, però fa tanto salsedine. Si chiude con un finale che boh, muore pure l’altro, se su tre film hai già fatto morire, ma tanto risorgeranno, quasi tutti i tuoi personaggi principali proprio un genio non sei, anzi, non vale, ecco. É mica un videogioco. O sì, ma appunto.
Keira mostra addirittura una coscia, OHMMAMMAMMIA, e per questo viene automaticamente messa incinta. E passano dieci anni, ma wtf? Meno male ne resta solo più uno, se ho ben capito, altrimenti i personaggi dovevano cominciare a morire tutti una seconda volta.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext