Recensione su Philadelphia

/ 19937.9546 voti

Istruttivo / 29 Maggio 2018 in Philadelphia

Mai come in questo caso , bisognerebbe anche tenere conto del “quando” è stato girato questo film.
Senza internet , senza fonti di informazione , buio assoluto (emblematica la scena dove Washington “fugge” dal suo dottore dopo aver stretto la mano a Hanks , non sapendo che aveva l’AIDS).
Senza dubbio uno dei film che ha più “insegnato” e sensibilizzato l’opinione pubblica sui temi dell’omosessualità e dell’AIDS.
E – chiaramente – recitazione al limite del favoloso sia per Washington , che per Hanks.
Marchio di fabbrica ineffabile , le inquadrature face-to-camera di Demme (come anche nel Silenzio degli Innocenti)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext