?>Recensione | Profumo - Storia di un assassino | Senza titolo

Recensione su Profumo - Storia di un assassino

/ 20066.6476 voti

30 marzo 2013

Ambientato nella Francia del 1700,il testo catapulta il lettore in un mondo fatto essenzialmente di odori e profumi attraverso cui viene raccontata la storia di Grenouille,un bambino di poche parole ma di capacità invidiabili da chiunque.Grazie a Grenouille ho sentito per la prima volta il profumo del frangipani,ho imparato le migliori tecniche del profumiere e ho attraversato le campagne di tutta la Francia.Seguirai Granouille nella sua storia,lo accompagnerai anche quando compierà azioni poco corrette,altrimenti ciò che può insegnarti e la magia che lo avvolge svaniranno.Sii sempre con lui,non solo come lettore ma anche come complice.Questo è ciò che mi ha trasmesso il libro “Profumo” di Süskind, è uno dei miei preferiti di sempre,lo consiglio vivamente,ma purtroppo non si può dire lo stesso del film: è terrribile.Perchè lo definisco terribile?è un film terribile perchè pone Grenouille in una posizione poco piacevole,lo tramuta in un diavolo,lo condanna in tutte le sue azioni soffermandosi sporadicamente sul suo essere ,sulla sua individualità ,sulla sua interessante storia e il sottotitolo lo conferma “storia di un assassino” ,ok lo è ma se non lo fosse non ci sarebbe qualcosa da raccontare non credi Tykwer? Non mi sembra fondamentale sottolinearlo anche perchè se la metti così è logico che nessuno si affascinerà al personaggio.Volevi fare qualcosa di macabro?Non ci sei riuscito.La struttura del testo e quella del film sono simili,per certi aspetti, ma il contenuto è totalmente agli antipodi per quanto mi riguarda.Inoltre hanno tagliato di un bel pò la parte della caverna,che nel libro occupava un gran numero di pagine,un trip descritto nei minimi dettagli e estremamente fondamentale per avvicinarsi ulteriormente a Grenouille. Il film mi ha delusa molto anche per la scelta dell’attore che interpreta Grenouille, ma probabilmente perchè me lo ero immaginato totalmente diverso e colui che hanno scelto non rispecchiava la mia immaginazione.In conclusione credo che dopo aver visto questo pessimo film sia dura innamorarsi del libro se non rimuovendo del tutto il ricordo della visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext