Perché si uccide un magistrato

/ 19756.86 voti
Perché si uccide un magistrato

Palermo. Un regista, Giacomo Solaris, gira un film incentrato su un magistrato, che alla fine viene ucciso dalla mafia, per denunciare i collegamenti tra la magistratura e la mafia. Un vero magistrato, Alberto Traini, si riconosce nella figura del protagonista della pellicola, e come quest'ultimo anch'egli finisce ammazzato. Quando apprende la notizia della morte di Traini, Giacomo rinuncia a partire e si mette a indagare per scoprire l'identità dell'assassino.
schizoidman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Perché si uccide un magistrato
Attori principali: Franco NeroFrançoise FabianPierluigi ApràGiancarlo BadessiEnnio BalboLuciano Catenacci, Giorgio Cerioni, Tano Cimarosa, Mico Cundari, Eva Czemerys, Enrico DiMarco, Marco Guglielmi
Regia: Damiano Damiani
Sceneggiatura/Autore: Damiano Damiani, Fulvio Gicca Palli, Enrico Ribulsi
Genere: Drammatico, Poliziesco
Durata: 105 minuti

Non ci sono recensioni

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.