Recensione su Pensavo fosse amore invece era un calesse

/ 19917.1116 voti

Enea? / 5 Giugno 2016 in Pensavo fosse amore invece era un calesse

La presenza di Massimo Troisi in un film non ha mai reso un film noioso o scadente. Difficile anche che chiunque guardi “Pensavo fosse amore invece era un calesse” non si innamori di Massimo Troisi. La filmografia del nostro Grande Artista Partenopeo, che ci ha lasciato esattamente 22 anni fa, pur non essendo molto folta ha dato sempre grandi segni di crescita. In questa bellissima pellicola Troisi ci insegna tutto quello che sa sull’amore, e c’è da dire che non sa poco. Angelo Orlando bravissimo con la figlia innamorata di Troisi che addirittura lo avvelena. Una bellissima e giovanissima Francesca Neri ed ovviamente a fare da sfondo ad una Napoli Stupenda e Malinconica la bellissima canzone del nostro sempre grande Pino Daniele, Quando.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext