?>Recensione | Passione sinistra | Marco Ponti ti sei...

Recensione su Passione sinistra

/ 20134.859 voti

Marco Ponti ti sei perso… Perché? / 5 luglio 2015 in Passione sinistra

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho apprezzato all’inverosimile Santa Maradona (che ho sempre spacciato a tutti come il mio film italiano preferito), ho visto anche il suo secondo film A+R/Andata e Ritorno, ma questa opera terza mi ha profondamente deluso.
Non si capisce perché una relazione decennale tanto decantata come quella della protagonista, finisce così, di punto in bianco.
E da quel punto di non ritorno, la coppia si sfascia, lui diventa un trombeur de femmes mai visto, come se dovesse recuperare i tanti anni di monogamia, e lei invece sputtana tutti i suoi valori sulla base… sulla base di che? Del sesso ben fatto?
Ottimo basarsi solo su quello per una relazione…
Gli altri personaggi di contorno sono inutili, il film dura un’ora e mezza ma di concreto e di definito si vede ben poco.

Ma Marco Ponti come ha partorito questa ciofeca?
Io veramente non riesco a spiegarmelo…
L’unica cosa che si salva del film sono le forme procaci e sensuali della Lodovini.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext