Recensione su Parto col folle

/ 20106.2441 voti

6 aprile 2011

Altra commedia divertente diretta da Todd Phillips dopo il successo di “Una notte da leoni”.
Irriverente e divertente è una commedia on the road che ricorda vagamente “Un biglietto in due” (con Steve Martin e il compianto John Candy); due sconosciuti si trovano loro malgrado a dovere percorrere molte miglia in auto dopo un inconveniente all’aeroporto.
Todd Phillips non va tanto x il sottile; durante il film viene dato un pugno a un bambino (malgrado sembri una cosa violenta, nell’ambito del film si ride anche xchè visto il comportamento del bambino, un pò se lo meritava :-)), si sputa a un cane (questa è la cosa peggiore), Robert Downey jr. viene picchiato da un uomo su una sedia a rotelle e altre peripezie soprattutto fisiche dove quasi sempre è Robert Downey jr. ad avere la peggio.
Oltre a questo c’è anche una scena divertente in auto, con il cane che “imita” il comportamento del padrone (chi ha visto il film, penso che possa capire a quale scena mi riferisco).
Alcune scene (ne ho citate solo un paio) sono veramente spassose, anche se forse il livello del film è inferiore al precedente.
Due bravi attori, Robert Downey jr. a suo agio anche nelle commedie e il divertente Zack Galifianakis che riesce a mettere sempre in imbarazzo il suo compagno di viaggio. Oltre a questi alcune comparsate di gran livello: Juliette Lewis la venditrice d’erba con due bambini, Jamie Foxx l’amico di colore di Peter, Michelle Monaghan la splendida moglie incinta di Peter. Oltre ai protagonisti della serie “Due uomini e mezzo” di cui si assiste a una scena nel finale (di cui Ethan è grande fan).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext