Recensione su Paperman

/ 20128.0420 voti

Un corto da 10 / 14 gennaio 2013 in Paperman

Paperman.

Paperman è un cortometraggio, pochi minuti rilassanti e riflessivi che valgono la nostra attenzione.
Dove lo troviamo ? Lo possiamo trovare nei minuti precedenti Ralph spaccatutto. A mio avviso il prezzo del biglietto vale solo per questo, un po’ meno per Ralph. Ma cos’è Paperman?
Paperman non è un supereroe, è la storia di un uomo qualsiasi, un signor X, solo e solitatio.
La versione americana del nostro Mario Rossi uno come tanti, l’impiegato qualunque che ogni giorno ripete le sue azioni in un’inifinita, tristissima e noiosissima routine.
La pesantezza della sua vita si addice alla scelta dei colori, il bianco e nero… tutto cambia quando il nostro eroe normalissimo incontra alla stazione quella che potrebbe essere la sua anima gemella.
Torna la stazione, luogo di incontro e di addio, tipico delle pellicole.
La sua possibile dolce metà è una snella donna dal collo alto, elegantissima e semplicissima. Il problema è che dopo pochi attimi scompare. New York è una grande città ma come si dice: “il mondo è piccolo”.
Mentre è al lavoro, affacciandosi alla finiestra, scopre che ella è al palazzo di fronte al suo intenta in un colloquio. La loro conoscenza improvvisa è nata da un foglio mosso dal vento? Bene, l’ happy ending finale sarà proprio grazie ai fogli che prendono vita grazie al vento. (certo, prima ne sprecherà un bel po’ nella creazione di aeroplanini di carta per mandarle un messaggio, un “EHi SONO QUI” e il suo capo lo riprenderà per questo ma tutto ciò sono dettagli).

Come è stato realizzato?

Note del Don.
C’è un pezzo che mi ha ricordato Fantasia, i fogli che si muovono assieme..
DonMax

15 commenti

  1. Stefania / 14 gennaio 2013

    Pssst… l’hai visto al cinema, o… ehm… dove? L’ho cercato qualche tempo fa in Rete e non l’ho trovato.

  2. kallen / 14 gennaio 2013

    è il corto che è stato proiettato prima di Ralph Spaccatutto 🙂

  3. cellophane / 31 gennaio 2013

    non vi sembra di ravvisare qualche somiglianza, nella parte centrale? 🙂 http://www.youtube.com/watch?v=2if15necbYs

  4. lennonfan67 / 1 febbraio 2013

    Io ci ho visto anche molti riferimenti all’episodio di Fantasia 2000 che ha come sottofondo Rapsodia in blu 🙂

  5. Doppia G / 1 febbraio 2013

    Meraviglioso il corto, ma voglio chiedervi se anche a voi, i 2 protagonisti vi ricordano Rapunzel e Andy un pò cresciuto di Toy Story ?

    • Stefania / 1 febbraio 2013

      Io no 😉 Il character design è indubbiamente “neo-Disney”, quindi richiama altri lavori. Però, no, non ho ravvisato somiglianze “specifiche”.
      Piuttosto, durante tutto il corto, ho immaginato Adrien Brody nei panni del protagonista: forse, per via del nasone 🙂

  6. DonMax / 4 febbraio 2013

    neanche io ho visto le somiglianze.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext