Il grande e potente Oz

/ 20136.0380 voti
Il grande e potente Oz

Il film racconta l'arrivo del Mago nel magico Regno di Oz, tanto tempo prima che la piccola Dorothy vi piombasse dentro vivendo le sue avventure.
Anonimo ha scritto questa trama

Titolo Originale: Oz the Great and Powerful
Attori principali: James FrancoJames FrancoMila KunisMila KunisRachel WeiszRachel WeiszMichelle WilliamsMichelle WilliamsZach BraffZach BraffBill Cobbs, Joey King, Tony Cox, Stephen R. Hart, Abigail Spencer, Bruce Campbell, Ted Raimi, Tim Holmes, Toni Wynne, Rob Crites, William Dick, Gene Jones, John Lord Booth III, Suzanne Keilly, Shannon Murray, Ralph Lister, John Manfredi, Robert Stromberg, Channing Pierce, Brian Searle, Russell Bobbitt, Julie Gershenson, Dan Nelson, T.J. Jagodowski, John Paxton, Melissa Exelberth, Steve Forbes, Arnold Agee, Deborah Puette, Julius Kline III, Theresa Tilly, Betsy Baker, Ellen Sandweiss, Bella Shepard, Sasha Kida Reynolds, Ja'Vonne Cousins, Victoria Lurz, Dashiell Raimi, Oliver Raimi, Brandon Hamilton, Stevie Lee, Danielle Ragland, Bart McCarthy, Timothy Patrick Quill, Nicholas Lindsay-Abaire, Bill E. Rogers, Dan Hicks, Mia Serafino, Lanika Wise, Mikayla Bouchard, Nellie Ann Prestine-Lowery, Emma Raimi, Jayne Violassi, Jay Schwalm, Wendy Cutler, James Bird, Kenneth D. Ciszewski, Chester F. Guilmet, Robert Buck, Jim Moll, Bernie Allemon, Chidi Ajufo, Talia Akiva, AnnMarie Arcuri, Blake Arnold, Apollo Bacala, Kelly Bacon, Ron Baratono, Cameron Barnett, Robert T. Barrett, Kevin Wayne Berger, Eric Brakke, Colin Bryant, Ron Causey, Grady Chambless, Lee Christian, Michael Clossin, Zachary Robert Craft, Zac Cunningham, Michael Dault, Omar Diop, Chase Edwards, Summer Edwards, Neil Ellice, Courtney English, John C. Epperson, Mike Estes, Vi Faulkner, Jessee Foudray, Carly Francavilla, Logan Fry, Nesti Gee, Derrick Gilliam, John D. Green Sr., Ryan Groves, Brice Harris, Niki Haze, Ron Heisler, Hans Ihlenfeldt, Alexander Christopher Jones, Roy Kellerman, Jr., Dennis Kleinsmith, Doug Kolbicz, Bryan Lee, Kef Lee, Hannah Madigan, Davy J. Marr, Johnny Mara, Rebecca Mccarthy, Julia Metas, Bob Jay Mills, Reza Mir, Lori Mulligan, Jessica Nichole, Fionna Noori, Oz Noori, Sage Porter, Jor él Quinn, Gene Richards, Lukas Ridge, Ari Rufino, Keith Schloemp, David Schwager, Ashley Siloac, Rachel Steele, Amy Sutherland, Eric Adam Swenson, Stephen Tako, Kevin Thompson, Lauren Tischler, Francisca Viudes, David Waldman, Filip Watermann, Michael O. Watkins, Matt Weinglass, Alaina Whitney, Jake Williams, Otis Winston, Phillip Huber, Mostra tutti
Regia: Sam RaimiSam Raimi
Sceneggiatura/Autore: Mitchell Kapner, David Lindsay-Abaire
Colonna sonora: Danny Elfman
Fotografia: Peter Deming
Costumi: Gary Jones
Produttore: Philip Steuer, Grant Curtis, Joe Roth, Joshua Donen, Palak Patel
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantasy, Famiglia
Durata: 130 minuti

Dove vedere in streaming Il grande e potente Oz

bello / 29 Aprile 2020 in Il grande e potente Oz

tutto perfetto e godibile, Sam Raimi ci aveva visto giusto. Aspettiamo il sequel

15 Agosto 2014 in Il grande e potente Oz

Mi è piaciuto questo prequel della storia conosciuta del mondo di Oz, con il racconto dell’arrivo del mago nell’omonimo Regno. Interessante l’inizio in bianco e nero, in campo ristretto per poi allargare e colorare l’immagine con l’arrivo dell’illusionista da strapazzo Oz nel regno. Splendide le prime immagini e poi l’avventura del mago (il bravo James Franco, perfetto nella parte) che incontrerà tre streghe: Theodora (la bella Mila Kunis almeno prima dell’incantesimo), Evanora (la spietata Rachel Weisz) e Glinda (la bella e buona Michelle Williams). Fantastici gli altri due personaggi non umani: la scimmia Finley (a cui si devono i momenti comici) e la delicata bambola di porcellana (delicata solo apparentemente visto il coraggio che dimostrerà più avanti). Buon film d’intrattenimento.

Leggi tutto

Troppo per bambini, 5. / 12 Agosto 2014 in Il grande e potente Oz

Un film troppo per bambini, una favoletta rivisitata e melensa, piena di creature e folletti e nani. Si vede piacevolmente, ma a 35 anni non sono più film della serie “che fico, vediamolo!”… 5 per generosità verso gli eccellenti effetti speciali. Se dovessi votare solo per il protagonista darei un 2.

19 Gennaio 2014 in Il grande e potente Oz

Che dire…Leggo tante cose negative nelle altre recensioni eppure io non l’ho trovato affatto male, mi aspettavo decisamente di peggio! In realtà il film mi ha intrattenuto piacevolmente per tutto il tempo senza mai annoiarmi e soprattutto ero stracontenta di vedere Franco in una parte che ha interpretato benissimo con misura e astuzia….altro che smorfie e smorfiette sopra le righe alla Depp (che risulta essere insopportabile quando interpreta ruoli simili a questo)! Per il resto sono degni di nota sia la scenografia che i personaggi, nonchè la storia che non ho trovato affatto scontata o smielatamente retorica, a maggior ragione perchè Raimi ha scelto di ispirarsi liberamente ad altre vicende dei libri di Oz (con tanti spunti interessanti e divertenti), evitando di propinarci ancora l’ennesima versione di un classico che già conosciamo! Niente male. Raimi 1 – Burton 0.

Leggi tutto

6.5 / 16 Settembre 2013 in Il grande e potente Oz

Raimi – Burton 1-0.
Di per sè è un film carino, un pò una favoletta girata brillantemente e sfruttando mezzi digitali di grande effetto. Le scenografie in questo film dominano su tutto e il mondo di Oz assume toni e profondità davvero belle. Carino anche il contrasto con i primi 20 minuti, girati in bianco e nero, a voler sottolineare la differenza anche cromatica tra la nostra realtà e quella del mondo parallelo di Oz.
Simpatico anche il personaggio del mago truffatore, ben interpretato da James “faccia da canaglia” Franco, che ripropone un personaggio che è lo specchio della nostra attualità. Sono tempi disperati e quello che ci serve non è un vero mago ma un mago incantatore, illusionista e pure un pò imbroglione.
Detto questo il film ha lo spessore di una favola e niente più, ma se posto a confronto con l’analoga operazione intrapresa da Burton con Alice in Wonderland, diventa una specie di capolavoro. tanto è brutto, insulso, ridicolo e inutile il film di Burton, quanto assume una sua dimensione e per certi versi una sua attualità quello di Raimi.
Là dove un personaggio (quello di Depp) non funziona, quello di Franco (seppure non eccezionale) riesce a fare la differenza e a rimanere scolpito in maniera molto più sincera e simpatica nella mente di chi guarda.
Un filmetto di evasione ma ben fatto.

Leggi tutto