Recensione su Ovosodo

/ 19977.1305 voti

Ovosodo- nel mentre, cerchiamo la felicità / 18 Agosto 2018 in Ovosodo

La storia di Piero, che vaga nei meandri di una Livorno pittoresca, che perde la madre, che vede il padre venire arrestato a più riprese e che convive con il grave ritardo del fratello maggiore. Il cammino della sua crescita lo porta ad incontrare Tommaso, un ragazzo ribelle, votato all’austerità, ma alla fin fine incapace di voltare le spalle alle sue ricche radici. Dall’incontro con Tommaso, Piero dà finalmente inizio al suo percorso di scoperta: verrà inglobato nelle lotte della giovane sinistra dell’epoca, inseguirà un impossibile amore con una ragazza romana, conoscerà la solitudine e la malinconia; il tutto diretto magistralmente, con ironia e profondità, del regista livornese. Un film che svela l’inestimabile valore di ogni esperienza, l’intrinseca, inscindibile importanza di ogni singolo incontro, la candida e commovente purezza di una gioventù che si affaccia la vita in modo confuso, goffo, poiché al contempo meravigliosamente vera, genuina, autentica.

Articolo completo su http://www.artesettima.it/2016/02/21/ovosodo/

Lascia un commento

jfb_p_buttontext