Recensione su Odio l'estate

/ 20206.592 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 18 Marzo 2021 in Odio l'estate

Discreto film di Aldo, Giovanni e Giacomo che ritornano a buoni livelli dopo qualche flop.
Aldo è un fannullone con problemi alla schiena che accampa sempre scuse pur di non aiutare la moglie Carmen (Maria Di Biase) nei lavori pesanti (ma non solo); hanno tre figli, il più grande Salvo ha avuto problemi con la giustizia.
Giovanni è proprietario da generazione di un negozio di accessori per scarpe che però sta rischiando il fallimento, è sposato con Paola (Carlotta Natoli) e ha una figlia Alessia (Sabrina Martina) che a mala pena sopportano la sua pignoleria.
Giacomo è un dentista rispettato, sposato con Barbara (Lucia Mascino) e con un figliastro, Ludovico,
con cui non riesce a instaurare un rapporto padre-figlio.
Le tre famiglie si trasferiscono da Milano al mare per le vacanze, scoprendo a sorpresa di avere affittato la stessa casa; vista la scarsità di alternative dovranno convivere.
Film simpatico con alcune scenette divertenti; l’amicizia tra Salvo e Alessia aggiunge un po’ di tocco giovanile alla storia.
Nel resto del cast Michele Placido nei panni del Maresciallo dei Carabinieri mentre Massimo Ranieri nei panni di sè stesso, idolo di Aldo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext