Recensione su Noi

/ 20196.7101 voti

Doppelganger / 27 Marzo 2020 in Noi

Buon horror del regista di Scappa-Get Out.
Piccolo prologo che si svolge nel 1986 quando una giovane Adelaide Thomas (Lupita Nyong’o da adulta) durante una gita al luna park a Santa Cruz sfugge al controllo dei genitori intrufolandosi in una casa dei
divertimenti dove qualcosa la sconvolgerà.
La ritroviamo da adulta che con suo marito Gabe (Winston Duke) e i suoi due figli fa ritorno alla casa di infanzia della sua famiglia a Santa Cruz. I ricordi non sono le solite cose che fanno visita a lei e alla sua famiglia quella sera.
Interessante horror sui doppi, gente che vive nell’ombra ma col desiderio di vivere una vita normale come i loro simili. Il film ha un buon ritmo e una buona tensione (tutto sommato in qualche situazione non si
prendono troppo seriamente, specialmente Gabe spezza la tensione con qualche battuta ironica) ma è anche una riflessione sulla società.
Nel resto del cast da citare Elizabeth Moss nei panni di Kitty, l’amica di Adelaide.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext