?>Recensione | Napoleon Dynamite | La tristezza

Recensione su Napoleon Dynamite

/ 20046.584 voti

La tristezza / 20 febbraio 2013 in Napoleon Dynamite

Allora parto con il dire che sono anni che voglio vederlo per il semplice fatto che è il film preferito di Dylan Sprouse (aka Zack di “Zack e Cody al Grand Hotel”) ed essendo stata, tempo addietro, una sua fangirl isterica non potevo non vederlo. Chiusa questa parentesi umiliante della mia infanzia, passo al film. Probabilmente se non lo avessi visto in uno stato di trans pre-sonno me lo sarei goduto di più, ma sfortunatamente ho avuto la triste idea di guardarlo di notte (per di più a letto) e mi sono mezza abbioccata in vari punti. Non mi lamento per la lentezza, è sì un po’ pesante, ma allo stesso tempo è perfetta per rappresentare la “tristezza” di questa storia e dei suoi personaggi. Ed è proprio di questa tristezza che ho riso in svariate parti del film. Quasi irreale ed eccessiva, ma se ci si pensa bene è più realistica della perfezione che caratterizza molti personaggi.
Detto questo non so se consigliarlo o meno. L’ho trovato geniale da alcuni di vista, ma scialbo da altri.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext