Recensione su Musarañas

/ 20147.327 voti

7.5 / 29 ottobre 2015 in Musarañas

Il cinema spagnolo di questi tempi va tenuto d’occhio.
E’ ciò che si sente dire in giro, lo ha suggerito anche @stefania nella sua recensione a proposito di questo film, che mi ha spinto a vederlo, e al seguito della visione di questa pellicola non posso che dirmi concorde a questa affermazione.
Musarañas è un film duro, un film che fa male, un film che ci fa empatizzare con un personaggio per poi stravolgerlo completamente causando un forte spaesamento nello spettatore e un capovolgimento di fronte.
Chi sono i “buoni”? Chi sono i “cattivi”?
Cosa è giusto o sbagliato? Siamo sicuri di saperlo noi stessi?
Siamo nella Spagna degli anni 50 e tutta la vicenda si svolge tra le mura di una piccola casa che funge anche da bottega, dove vivono due sorelle ormai orfane.
E ho già detto troppo. Il film va visto, gustato e sofferto.

Consigliato a: Fosse per me lo consiglierei un po’ a tutti, ma mi rendo conto che non è un film per tutti. Ha bisogno della giusta attenzione, della giusta empatia e del giusto stato d’animo nel vederlo. Probabilmente…finirei con lo sconsigliarlo ai più sì che è molto diverso dal cinema generalista cui siamo abituati.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext