Mr. Vendetta

/ 20027.2148 voti
Mr. Vendetta

Ryu è un ragazzo sordomuto che, per pagare le cure della sorella malata, cerca di vendere un rene: truffato dai trafficanti di organi, su consiglio della sua ragazza Yeong-mi organizza il rapimento della figlia dell'uomo che l'ha licenziato. Per un incidente, la bambina muore affogata, ed il padre, Park Dong-jin, dà la caccia a Ryu e Yeong-mi per vendicarsi.

Titolo Originale: 복수는 나의 것
Attori principali: Song Kang-hoSong Kang-hoShin Ha-kyunShin Ha-kyunBae Doo-naBae Doo-naIm Ji-eunIm Ji-eunHan Bo-baeHan Bo-baeLee Dae-yeon, Ki Joo-bong, Kim Se-dong, Ryoo Seung-bum, Ji Dae-han, Lee Geum-hee, Ryoo Seung-wan, Lee Kan-hie, Jung Jae-young, Oh Gwang-rok, Shin Jung-geun, Mostra tutti

Regia: Park Chan-wookPark Chan-wook
Sceneggiatura/Autore: Park Chan-wook, Lee Moo-young, Lee Jae-sun, Lee Jong-yong
Colonna sonora: Jang Young-gyu, Lee Byung-hoon, Baek Hyun-jin
Fotografia: Kim Byeong-il
Produttore: Lee Jae-sun, Lee Kang-bok, Lim Jin-gyu, Dong-jun Seok
Produzione: Corea del Sud
Genere: Orientale, Azione, Drammatico, Thriller
Durata: 129 minuti

Dove vedere in streaming Mr. Vendetta

Il titolo dice piu’ di quanto dovrebbe / 3 Marzo 2016 in Mr. Vendetta

Empatia, cio’ che nel mondo del cinema è la chiave del vero successo.
E’ quel che il film ci spinge a provare costantemente, spostandoci di soggetto in soggetto con dei tagli netti che lacerano il pensiero in cio’ che si ritrova ad essere uno sconforto assolutamente voluto e deciso.
Si puo’ avere simpatia per Mr. Vendetta?

Bah / 18 Aprile 2015 in Mr. Vendetta

Film fastidioso e privo di qualsivoglia tipo di fascino. Direi che ciò sia voluto. Ma non era ciò che desideravo nel momento in cui l’ho visto.
Rimanendomi un sneso di irritazione trascuro gli aspetti tecnici e non mi esprimo in una valutazione. Ho però voglia di suggerirvi di non vederelo usando due ore per fare altro, per esempio. Ma fate voi.

Simpatia per Mr.Vendetta / 28 Novembre 2013 in Mr. Vendetta

Pellicola drammatica con alla base una profonda e vorticosa spirale di vendetta. Infatti il film è il primo capitolo della trilogia di Park Chan-Wook, definita appunto “della vendetta”. Buoni personaggi si muovono in un’ambientazione un po’ noir e un po’ pulp, con molte scene dotate di una violenza e di una crudezza molto forti, più dal punto di vista emotivo che fisico. Nel film vi è anche una certa carenza di dialoghi e musiche, ridotti al minimo, ed anche la scelta del personaggio principale (un ragazzo sordomuto dai capelli verdi) confermano la voglia di colpire lo spettatore attraverso l’uso della pura e semplice immagine. I continui stacchi di inquadratura, a volte nettissimi, contribuiscono ad aumentare il senso di smarrimento e disagio da parte di coloro che visionano la pellicola.
Una pecca è forse il ritmo narrativo, con una prima parte più lenta e statica rispetto ad una seconda più tesa e coinvolgente. Comunque una pellicola di buon livello che merita sicuramente di essere vista dagli amanti del genere.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.