5 Recensioni su

Mozzarella Stories

/ 20115.623 voti

Squilibrato / 22 Novembre 2016 in Mozzarella Stories

Premesse interessanti, risultato mediocre: tanta carne al fuoco, sia dal punto di vista narrativo che stilistico, con richiami al cinema almodovariano e a quello balcanico di Kusturica (nume tutelare del progetto), che, pur divertendosi a tarantinare (morti -anche grottesche- in ogni dove), non sembra trovare la quadra, sciogliendosi in un finale accomodante e poco incisivo.
Non ho ancora visto Perez.,. ma pensando all’ultimo lavoro di De Angelis, sono lieta (per lui) che, al tavolo della sceneggiatura, sia stato affiancato da Guaglianone e dalla Petronio, perché l’equilibrio narrativo di Indivisibili, in cui comunque convivono svariate sottotrame, è decisamente migliore di quello messo in opera in questo film.

Nota: in generale, trovo sconsiderato l’uso di una parlata locale (in questo caso, quella campana) senza prevedere l’ausilio dei sottotitoli: guardare questo film mi ha stancata, soprattutto perché ero preoccupata di comprendere adeguatamente tutti i dialoghi.

Leggi tutto

Gioiellino campano / 15 Novembre 2015 in Mozzarella Stories

Che dire… FINALMENTE UN FILM ITALIANO CON LE PALLE!!!!
Tutti gli attori sono perfetti e sono perfettamente a loro agio con una storia che è un mix irresistibile di Tarantino/Almodovar/ Commedia all’italiana. La regia e la fotografia non lasciano a desiderare e oserei dire anche la colonna sonora.
Insomma cosa aspettate? GUARDATELO!!!

commedia -tragedia ? un bel film / 18 Ottobre 2013 in Mozzarella Stories

Quando basta poco per afre un bel film: si parte con una commedia molto marcata nei personaggi macchietta e poi si finisce in un dramma . Ha molto da dire questo film e lo dice in maniera molto buona

7 Gennaio 2013 in Mozzarella Stories

Il cast non è male, la storia nemmeno, però a tratti si rischia la narcolessia.
Peccato.

La cagliata non cagliò / 29 Gennaio 2012 in Mozzarella Stories

Film italiano con i soliti difetti: troppa carne al fuoco, troppe storie intrecciate e mai definite, un garbuglio di stili differenti, un papocchio insomma.
Peccato: i registi italiani dovrebbero lavorare di lima, capire che sottrarre è meglio che accumulare a casaccio.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.