Recensione su Moonlight mile - Voglia di ricominciare

/ 20026.346 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 24 Gennaio 2012 in Moonlight mile - Voglia di ricominciare

Discreto film sospeso tra dramma e commedia.
L’inizio è abbastanza particolare; si decide di narrare la storia partendo dal funerale della ragazza e non partendo dalla storia dei due. In questo modo si viene a conoscenza della morte della ragazza e dei suoi rapporto con Joe solo tramite le parole. Purtroppo proprio nella prima parte ho avuto qualche problema a seguire il filo logico (non dipende dal film ma da una telefonata personale) e mi sono perso qualche particolare.
Il film prosegue su questa falsa riga con due grandi attori come Dustin Hoffman e Susan Sarandon che forse schiacciano un pò Jake Gyllenhaal (Joe) che in qualche espressione sembra ricalcare il personaggio di Donnie Darko.
Il fatto che il ragazzo della figlia morta continui a vivere con i suoi “suoceri” è abbastanza strano.
Nei panni dell’avvocato dell’accusa si vede Holly Hunter (“Lezioni di piano”); invece pensavo di riconoscere l’attrice che interpreta la “nuova fiamma” di Joe ma non è conosciuta (all’epoca… dovrebbe essere Ellen Pompeo di Grey’s anatomy).
Film decente ma nulla di più che rischia ogni tanto di piangersi un pò addosso con i genitori che cercano di affrontare il difficile lutto appena subito.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext