1983

Monty Python: il senso della vita

/ 19837.8209 voti
Monty Python: il senso della vita
Monty Python: il senso della vita

Lungometraggio a episodi in cui l'irriverente gruppo comico inglese dei Monty Python getta uno sguardo ironico-demenziale ma allo stesso tempo molto lucido sui vari stadi della vita umana. Vincitore del Gran Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes nel 1983.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Meaning of Life
Attori principali: Terry GilliamGraham ChapmanJohn CleeseEric IdleTerry JonesMichael Palin, Carol Cleveland, Simon Jones, Patricia Quinn, Judy Loe, Andrew Bicknell, Andrew MacLachlan, Mark Holmes, Valerie Whittington, Jennifer Franks, Imogen Bickford-Smith, Angela Mann, Matt Frewer
Regia: Terry Jones, Terry Gilliam
Sceneggiatura/Autore: Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones, Michael Palin
Colonna sonora: John Du Prez
Fotografia: Roger Pratt, Peter Hannan
Costumi: James Acheson
Produttore: John Goldstone
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Commedia
Durata: 107 minuti

27 Gennaio 2015 in Monty Python: il senso della vita

Una direzione creativa, una sceneggiatura originale e dissacrante, visionario e satirico ben oltre gli standard. Come un film su cento. Ovviamente da vedere in lingua originale o non ha praticamente nessun senso vederlo, se non per goderne al livello esclusivamente visivo, se poi lo guardate pure in streaming allora tanto vale mettersi a fissare il muro! Ogni aspetto della vita trattato è visto sotto una luce nuova, a cui non avevi pensato prima. Le animazioni di Gilliam sono sempre sorprendenti (quella dell’albero ad esempio). Dopo tutti questi anni i Monty Python restano ancora imbattuti, e sono fonte di tanta ispirazione, e divertimento. Assurdità, non senso, improbabilità. “hey, I didn’t even eat the mousse”.
GE-NI-A-LI

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 17 Settembre 2013 in Monty Python: il senso della vita

Il film è a tratti divertente e a tratti irritante; a volte lascia anche disgustati.
Il prologo è una metafora del mercato finanziario; con i pesci piccoli che cercano di farsi strada in un mondo di squali.
Poi inizia il film suddiviso in capitoli.
I Monty Python lanciano qualche strale (e che freccie) come il divieto dell’uso del preservativo da parte dei cattolici, la donazione/traffico degli organi, la guerra (e il relativo comportamento degli ufficiali) ma non solo.
Ci sono gag riuscite e abbastanza divertenti (la prima sulla nascita in ospedale, la lezione di sesso a scuola, la morte), altre disgustano più che altro (il prelievo degli organi da parte di due pseudo-dottori e la scena del ciccione al ristorante).
Insomma un film discreto, forse mi aspettavo qualcosa in più o semplicemente sono stato influenzato dagli amici con cui l’ho visto.

Leggi tutto

Imperdibile / 9 Agosto 2011 in Monty Python: il senso della vita

Un film semplicemente eccezionale. Le varie fasi della vita analizzate sotto una lente di ingrandimento di corrosiva ironia e sarcasmo pungente. Da antologia le critiche al consumismo, nello sketch del signor Creosoto e dell’impassibile maitre, alla religione, con cattolici sforna-figli, e alla visione “borghese” della morte. La quintessenza della commedia.

9 Agosto 2011 in Monty Python: il senso della vita

se mai mi riuscirà di arrivare ai titoli di coda, potrei perfino dargli un voto più alto.

25 Febbraio 2011 in Monty Python: il senso della vita

Un MUST dei Monty Pyton