Recensione su Money Monster - L'altra faccia del denaro

/ 20166.473 voti

Finanza e televisione, che accoppiata. / 7 febbraio 2017 in Money Monster - L'altra faccia del denaro

Buon thriller carico di tensione che indaga sul mondo della finanza.
Lee Gates (George Clooney) è un giornalista televisivo esperto di finanza che conduce un programma chiamato “Money monster”. Un giorno nello studio fa irruzione un giovane, Kyle (Jack O’Connell, visto in “Unbroken” diretto dalla Jolie), armato e disperato che accusa Gates di avergli fatto perdere tutti i suoi soldi.
Le banche, con le loro speculazioni con soldi altrui, sono al centro del mirino di questo bel film; una buona tensione e un buon ritmo con un uomo disperato.
Lee inizialmente spaventato e sapientemente governato dalla regista Patty (Julia Roberts), cresce caratterialmente con l’avanzare del film e inizia con lo sodalizzare con il giovane convincendo a spostare il mirino da lui alla Banca.
Le telecamere seguono l’azione, facendo sì che il pubblico sia partecipe al dramma in diretta.
Buono anche il cast di contorno ai tre protagonisti principali.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext