Momenti di trascurabile felicità

/ 20196.050 voti
Momenti di trascurabile felicità

Dai libri di Francesco Piccolo. I momenti salienti della vita possono essere quelli apparentemente trascurabili. Lo sa bene Paolo, un ingegnere che, in un'ora e 32 minuti, cerca di imparare come anche gli attimi apparentemente insignificanti debbano essere assaporati fino in fondo.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Momenti di trascurabile felicità
Attori principali: PifPifThonyThonyRenato CarpentieriRenato CarpentierimaschioFrancesco GiammarcoAngelica AlleruzzoAngelica AlleruzzoVincenzo Ferrera, Franz Cantalupo, Manfredi Pannizzo

Regia: Daniele LuchettiDaniele Luchetti
Sceneggiatura/Autore: Daniele Luchetti, Francesco Piccolo
Colonna sonora: Franco Piersanti
Fotografia: Tommaso Fiorilli
Produttore: Beppe Caschetto, Rita Rognoni
Produzione: Italia
Genere: Commedia, Fantasy, Romantico
Durata: 93 minuti

Dove vedere in streaming Momenti di trascurabile felicità

Quando siete felici, fateci caso / 9 Settembre 2021 in Momenti di trascurabile felicità

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Il film di Luchetti non dice niente di nuovo: godetevi ogni istante e, come direbbe Kurt Vonnegut, quando siete felici, fateci caso.
Però, la confezione è buona, le location -che incensano ed edulcorano Palermo e il suo centro storico- sono molto gradevoli, il cast è azzeccato (Pif non avrà l’aria dello sciupafemmine, per cui -per me- risulta poco credibile nel ruolo del conquistatore-a-ogni-pié-sospinto, ma le dissertazioni in Francesco Piccolo mood e il tono generale del film gli calzano a pennello. Dopotutto, mi pare che programmi tv come Il testimone e Caro marziano e il film La mafia uccide solo d’estate lo dimostrino appieno).

A un certo punto del film, lo spettatore potrebbe fare un po’ di confusione e perfino affaticarsi, mentre tanta di orientarsi tra i vari piani temporali del racconto: sarebbe stato utile distinguerli, che ne so, con scelte cromatiche (una giacca di colore diverso per il protagonista Paolo, cose così). Però, in fondo, è una scelta non troppo sbagliata anche quella di far vedere i personaggi (tranne i figli di Paolo) sempre con lo stesso aspetto, a dispetto degli anni che passano.

Quasi 7 stelline.

Leggi tutto

Film non banale / 19 Gennaio 2021 in Momenti di trascurabile felicità

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Il film in se non è male, mi aspettavo la solita trama già molto usata, del tipo che muore per sbaglio e può tornare sulla terra. Invece riesce ad essere comunque interessante, forse nella parte centrale troppo contorto, ma comunque, senza svelare troppo, non scontato e banale. Ne esce un buon film che può far riflettere sui nostri momenti felici. Girato bene, l’unico dubbio è sulla scelta del protagonista, anche se Pif mi piace, non so se è stata una scelta azzeccata.

Leggi tutto

La vita è breve / 11 Marzo 2020 in Momenti di trascurabile felicità

Film con protagonista Pif tratto dai romanzi di Francesco Piccolo.
Paolo (Pif) attraversa sempre un incrocio con semaforo rosso, calcolando i tempi per passare incolume; però un giorno sbaglia i calcoli e un camion lo travolge uccidendolo. Si ritrova in Paradiso dove rivedendo i calcoli della vita di Paolo, si accorgono di aver sbagliato e che Paolo ha diritto ancora a 1 ora e trentadue minuti di vita.
Interessante e anche simpatica la parte iniziale finché Paolo non lascia il Paradiso; dopo, purtroppo, la pellicola si muove tra alti e bassi con il ricordo delle varie avventure amorose vissute da Paolo e i suoi momenti positivi e negativi con la moglie Agata (Thony). Anche il rapporto con i figli è un po’ conflittuale: buono il rapporto con il maschio, più tormentato quello con la figlia adolescente. Simpatico l’impiegato del Paradiso; finale particolare e forse leggermente misterioso.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.