Recensione su Midnight Special

/ 20156.117 voti

occhialini da piscina / 16 Febbraio 2016 in Midnight Special

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ai festival è meglio avere le idee chiare su cosa si vuol vedere per evitare ore di code inutili se si è sprovvisti di accredito. Io ho puntato su Nichols e ho perso!
Vi risparmi le trafile per avere i biglietti e passerò all’impressione che mi ha lasciato il film : innanzitutto per metà storia non si capisce cosa si sta guardando per cui lo stranamente è forte (incolpavo il mio scandaloso inglese ma confrontandomi con altri ho capito che non ero l’unica a non capirci nulla), ci sono questi due uomini con bambino strambo al seguito che scappano di notte a fari spenti e poi l’irruzione dell’fbi in una comune religiosa spersa nei campi. Procedendo capiamo che il bambino ha dei poteri e che tutti se lo contendono ma i genitori fanno il possibile per proteggerlo e portarlo a compiere il suo destino.
Oltre alla blanda fantascienza e il dramma famigliare il film non lascia molto proprio perché i due generi mal si conciliano non permettendo di cogliere alcun messaggio, sempre che questo fosse il volere del regista, e la perplessità si impone sul resto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext