Recensione su Memorie di una geisha

/ 20057.8550 voti

Il mondo magico, lontano e perduto delle Geishe / 6 Marzo 2012 in Memorie di una geisha

Memorie di una geisha e’ un film bellissimo curato nei particolari che riesce magnificamente a portare sullo scermo la vita (piena di preparazioni e sacrifici) di una geisha, quello che era e che quello che doveva diventare. Tra conpetizione, gelosia e sentimento la protagonista principale Chiyo da povera bambina venduta dai genitori diventa una delle geishe piu famose di tutto il Giappone. E nonostante il film sia stato relizzato da un regista americano il risultato e’ comunque perfetto a dispetto delle critiche ricevute. Favolose la fotografia, la scenografia e ovviamente le interpretazioni degli attori che danno il meglio di loro stessi. Gong Li nella parte della perfida Hatsumomo è straordinaria, perfetta e incredibile, di una bellezza disarmante. il Direttore Generale è Ken Watanabe, attore favoloso, bravo e bello. Ecco a voi un film che rispecchia in pieno il Giappone degli anni trenta durante e dopo la seconda guerra mondiale. In una sola parola : film indimenticabile!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext