Recensione su Martyrs

/ 20087.0205 voti

“perplessità” su rieducational channel / 25 Febbraio 2015 in Martyrs

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Tutti me l’hanno descritto come una dei film più inguardabili e disturbanti che abbiano mai fatto. La voce era così unanime che appena ho iniziato a vederlo mi stavo cacando sotto sulla fiducia ed invece…
ehm…
…no. Magari dentro di me c’è un serial Killer, ma più che disturbante l’ho trovato solo molto stupido e m’ha fatto incavolare. Di disturbante non ho visto proprio nulla. Mi ha disturbato molto di più la scena della castrazione in “Hard Candy”.
Andiamo. Ma ‘sti qua non hanno davvero nient’altro di meglio da fare che martirizzare le giovani pulzelle prima usando loro violenza e poi, se resistono, scuoiandole per farle raggiungere il nirvana e scoprire così cosa c’è dietro la morte?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext