Recensione su La madre

/ 20136.0227 voti

Favola dark unita a ghost-story americana / 4 Aprile 2019 in La madre

Muschietti, con la produzione di Guillermo del Toro, crea una rivisitazione struggente e angosciante della maternità.
Più che un horror la definirei una favola dark visivamente molto suggestiva, con discrete punte di tensione soprattutto nella parte iniziale e con un finale poetico alla Tim Burton.
La regia di Muschietti è ottima e soprattutto l’argentino è molto abile nel delineare questa figura demoniaca possessiva che segue come un’ombra le sue due piccole vittime.
Una buona commistione per me tra la fiaba gotica, tanto amata da del Toro e la ghost-story tipicamente americana.
Lo consiglio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext