27 febbraio 2014 in Machine Gun Preacher

Considerato che si tratta di una storia vera è un'occasione sprecata. Quello che può aver attratto Marc Forster, regista a cavallo tra action e impegno, è proprio la dicotomia insita nel personaggio di Childers, un uomo che ha sprecato la sua vita e che in una remota colonia del Sudan ritrova convinzione e coraggio, spinto da un'ideologia religiosa che... continua a leggere »