2010

Machete

/ 20106.5355 voti
Machete
Machete

Machete, poliziotto federale messicano che ha messo l'onestà e l'onore davanti alla corruzione, dopo aver scampato la morte nel vano tentativo di dare la caccia al più pericoloso narcotrafficante del Paese prova a ricominciare una nuova vita in Texas, ma finirà incastrato in un affare più grosso di lui... Ma non tanto grosso da impensierire le sue temibili e affilatissime lame!...
hartman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Machete
Attori principali: Danny TrejoMichelle RodriguezJessica AlbaRobert De NiroSteven SeagalCheech Marin, Lindsay Lohan, Don Johnson, Jeff Fahey, Daryl Sabara, Tom Savini, Shea Whigham, Tito Larriva, Gilbert Trejo, Electra Avellan, Elise Avellan, Felix Sabates, Tina Rodriguez, Billy Blair, Stacy Keach, James Parks, Ara Celi, Marci Madison, Mayra Leal, Alejandro Antonio, Juan Gabriel Pareja, Alicia Rachel Marek, Roland Ruiz, Nina Leon, Jason Douglas, Vic Trevino
Regia: Robert Rodriguez, Ethan Maniquis
Sceneggiatura/Autore: Álvaro Rodríguez, Robert Rodriguez
Colonna sonora: Chingon
Fotografia: Jimmy Lindsey
Costumi: Nina Proctor
Produttore: Robert Rodriguez, Elizabeth Avellan, Rick Schwartz, Ashok Amritraj, Alan Bernon, Ed Borgerding, Myles Nestel
Produzione: Usa
Genere: Azione, Commedia, Poliziesco
Durata: 105 minuti

Machete non manda messaggi / 12 Gennaio 2017 in Machete

Cosi trash e senza senso da farsi amare

Machecavoloè / 17 Febbraio 2014 in Machete

Mi starà anche simpatico Rodriguez ma purtroppo questo film ha stroppiato per il troppo. Ci si è impegnati troppo a fingere un b-movie trasformandolo in film degno del reparto film sfigati. Meglio Spy Kids.

21 Novembre 2013 in Machete

Una stronzata colossale.
E il fatto che il film non si prenda sul serio o cada volutamente e reiteratamente nel trash non costituisce, a mio modo di vedere, un’attenuante.
Il nonsense ha prodotto perle in tutti i campi del sapere, dalla letteratura (Joyce, Carroll…), alla musica (I am the walrus…), allo stesso cinema (i Coen, Spike Jonze), senza la necessità di cadere così in basso.
Film così li fanno perchè c’è gente che ne va matta, me ne rendo benissimo conto.
Esattamente come alcuni politici che esistono solo perchè c’è gente che si ostina a votarli.
Ciò non significa, nell’un caso e nell’altro, che non possano essere etichettati come stomachevoli e rivoltanti.
Machete è l’ennesima porcheria da dare in pasto ad adolescenti con gli ormoni a palla e ad adulti poco cresciuti.
È una continua gara a spararla sempre più grossa, un climax di gratuite blasfemie visive (detto da chi non è minimamente turbato dalle blasfemie).
Tarantino e Rodriguez si fanno ormai la gara in ciò, ma mentre il primo propone robe tutto sommato accettabili anche quando sconfina nello splatter (se non addirittura delle grandi cose, vedi Kill Bill), il secondo, Rodriguez, la fa invece spesso fuori dal vasino.
Spesso, non sempre.
Mi era infatti piaciuto parecchio Sin City, mentre mi aveva fatto schifo quasi quanto questo Planet Terror.
Detto ciò, a chi piace sta roba continui pure a vedersela e a commentarla esaltato, io mi son passato le mie due ore tra lo schifo, qualche risata, parecchi ululati di biasimo dell’esagerazione.
Ah, dimenticavo…
Bob (De Niro, non Rodriguez): ma chi te l’ha fatto fare!
(e Bob è la cosa più riuscita dell’intera pellicola)

Leggi tutto

15 Novembre 2013 in Machete

“Se stile è quella gabbia dorata che spesso è il volersi far riconoscere ad ogni costo, la “griffe”, allora è una pessima cosa perché invece che essere identificazione d’identità diventa un elemento abbastanza superficiale, diventa la negazione della libertà, infondo il lavoro creativo ha bisogno soprattutto di libertà, e questa gabbia dorata te lo impedisce, perché invece di pensare a creare qualcosa di nuovo, di interessante, di significativo, resti imprigionato nel fare qualcosa che ti renda riconoscibile.”
Renzo Piano, riguardo allo stile, da “Le intervistone”

E’ questo il dubbio che mi pervade preoccupantemente mentre guardo l’ennesimo film di Rodriguez. Che sia il solo ego a portare avanti tutto questo tripudio di omaggi al kitsch, ai b-movies e all’exploitation? Inizio ad avere seri dubbi sulla profondità di tali pellicole, iniziando a sembrarmi più meri giochi stilistici. Troppo facile parlare di messaggi politici sottesi, che in realtà non esistono.

Leggi tutto

La noia del 6.5 / 4 Novembre 2013 in Machete

Premetto che avevo iniziato questo film e, non convinto dopo un po’ avevo stoppato, Sky mi ha dato la possibilità di rivederlo e finalmente posso farne una recensione completa. Machete di Robert Rodriguez che segue le orme del suo maestro di ispirazione Tarantino per creare questo film, al limite del demenziale, ti dona quasi due ore di azione spettacolare tamarrate messicane e sbudellamenti incredibili al suono di battute scontatissime e forse anche già viste e riviste. Il cast è interessante ( persino De Niro vi ha preso parte) Jessica Alba sembra a suo agio, Denny Treio è diventato già un idiolo e fondamentalmente la storia non viene nemmeno più in primo piano. Conta quanto più imporbabile possa essere la scena successiva, fino ad arrivare alla fine, lasciando forse vuoto il senso del film, ma riempendo la spettacolarità del pubblico di azioni improbabili e allucinanti. Il secondo film di cui per ora ho visto solo il trailer: Machete Kills sembra già avere un salto in avanti verso una trama più compatta e interessante. 6.5/10 e comunque se rivisto potrebbe anche aumentare di voto.

Leggi tutto