Recensione su Macbeth

/ 20157.1202 voti

Epico, duro, artistico, pesante, da non vedere a cuor leggero / 30 gennaio 2017 in Macbeth

Bisognerebbe essere obiettivi quando si valuta un film…per me questo è un gran film, ma perchè è fatto davvero bene; è un film tosto, pesante e in questo sono armonicamente inseriti i sottofondi musicali, il paesaggio, i colori (sempre giornate cupe, mai una bella giornata di sole…che cacchio!) il linguaggio arcaico, ma poetico del famoso scrittore di questa storia…ecc. Tutto ad enfatizzare la cupezza di quel brutto volto dell’uomo che è l’avidità…non entro nel merito della storia perchè non sono un critico… tanto meno letterario. Qui si incontrano il carattere epico (soliti film violenti e sanguinosi) con il carattere artistico (tipico più di film drammatici) ed è difficile che questo film possa piacere al 100% perchè ritengo che questi due caratteri spesso sono inversamente proporzionali. Bravi gli attori, belli ed eleganti gli scenari (le sale interne del castello..ecc). La mia personale esperienza nel andare a vedere questo film è stata la seguente: all’inizio non ci stavo capendo niente poi dopo una mezzora mi sono sforzato di entrare nel film…di capirlo…di seguire parola per parola e solo così ho potuto apprezzare; quindi io ho fatto l’errore di andare a vedere il film impreparato, con lo spirito di chi va al cinema con i pop corn…invece questo film richiede la consapevolezza che si sta andando a vedere un film che cercava di essere vicino al testo originario (almeno questa è stata l’impressione…non avendolo neanche letto) e quindi sapendo che si tratta di Shakespeare…pensarci due volte insomma.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext