Commediola innocua / 10 Settembre 2019 in Ma cosa ci dice il cervello

Ça va sans dire, la Cortellesi è brava e divertente: è particolarmente buffa quando interpreta la metà di se stessa rassegnata alla maleducazione diffusa e quando, nei panni dell’altra metà, è incapace di spiegare quel che le succede (“Non importa, è ‘na cosa mia”).
Correttamente simpatici anche altri comprimari: Claudia Pandolfi, Stefano Fresi, Paola Minaccioni, Carla Signoris.

Nota a latere: benché non condividano le scene, che strano rivedere sullo stesso set Vinicio Marchioni e Alessandro Roja, cioé il Freddo e il Dandi della serie tv Romanzo criminale.

Per il resto, Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani è una commediola innocua e impalpabile, sterile nell’uso dei cliché, di quei film che, ahimé, pur affrontando temi di attualità (su tutti, l’acquiescenza al malcostume), si dimenticano abbastanza in fretta.

Leggi tutto