11 Recensioni su

L'uomo nell'ombra

/ 20106.9277 voti

Stupendo / 3 Aprile 2017 in L'uomo nell'ombra

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Alla fine è uno dei miei film preferiti dell’ultimo decennio. Sia per la recitazione dei protagonisti (eccezionali McGregor e la Williams) , sia per le ambientazioni estremamente riuscite e azzeccate. E’ un film dove bisogna stare attenti , cogliere e ricordare nomi magari pronunciati poche volte e freneticamente. Ma alla fine la trama superba , anche se con un buchetto di scenografia non indifferente : se la CIA era riuscita a “inscenare” un MATRIMONIO per manovrare le gesta del primo ministro…non è poi riuscita a trovare un ghost-writer fantoccio alla stessa maniera???
Comunque , personalmente , ci passo sopra. Come detto le ambientazioni sono eccezionali , come anche la scelta di inquadrature e ambienti interni (meravigliosa la desolazione e il senso di solitudine dell’Hotel in cui risiede inizialmente il ghost-writer)

Leggi tutto

Buon thriller / 17 Novembre 2015 in L'uomo nell'ombra

Ottimo lavoro di Polanski, thriller che non annoia mai e soprattutto una regia che si può definire tale !Personaggi credibili e attori di livello. Consigliato

20 Marzo 2013 in L'uomo nell'ombra

Mi è piaciuto molto questo film: l’ambientazione, le musiche e soprattutto la trama, avvincente e con un finale da lasciare a bocca aperta. Avrei voluto leggere il libro!

Il voto sarebbe un 6.5 / 16 Marzo 2013 in L'uomo nell'ombra

Film interessante tratto dal romanzo di Robert Harris che però risultava più avvincente.
A tratti il film è un pò piatto anche se Ewan McGregor è un’ottima scelta per il protagonista; invece non mi sembrava che nel libro il personaggio del premier Adam Lang fosse così affascinante da dare il ruolo a Pierce Brosnan.
Bravissima Olivia Williams nei panni della moglie di Lang, mentre più marginale rispetto al libro mi è sembrata la figura di Amelia, interpretata da Kim Cattrall.

Leggi tutto

13 Gennaio 2013 in L'uomo nell'ombra

Gran ritorno di Polanski, thriller veramente interessante che coinvolge al 100%.

23 Agosto 2012 in L'uomo nell'ombra

Davvero niente male! Ewan McGregor catapultato su un’isola, col compito di scrivere l’autobiografia (ebbene sì, un ghost writer) dell’ex primo ministro inglese.
Ma scavare nel passato di un uomo così potente è un rischio.
Breve apparizione del sempre bravissimo Eli Wallach.

Troppo lento. / 24 Aprile 2012 in L'uomo nell'ombra

Il film non sarebbe male ma è decisamente troppo lento…..e alla fine perde parecchio.

24 Aprile 2012 in L'uomo nell'ombra

Non male come film. Interessante la trama e l’archittettura su cui gira il film. Non nego che può risultare lento ma comunque se si riesce ad avere la concetrazione necessaria risulta sicuramente positivo.
Un film carino anche se Polanski ci ha dato di più.
Anche se meriterebbe un 6,5 sono generoso.

24 Aprile 2012 in L'uomo nell'ombra

Devo dire che rivedendolo ieri sera per la seconda volta l’ho apprezzato più di più. Le minuzie e le sottigliezze che ad una prima occhiata possono sfuggire o magari non essere prese in dovuta considerazione, al secondo passaggio contribuiscono a ravvivare il tono di un film che può essere percepito come lento ed intricato ma che ha esattamente in questo il suo punto di forza.
Se Hitchcock fosse ancora tra noi applaudirebbe a questo lavoro di Polanski.
L’intrigo politico e la corruzione del potere sono alla base di questa sceneggiatura condotta con eleganza e stile e supportata da un montaggio efficiente.
L’attenzione non cala e la tensione che verte intorno al manoscritto di Adam Lang è tangibile (sarà che mi piacciono gli indizi disseminati nei libri…). Ottimo anche il sonoro.
Della storia c’è poco da aggiungere perchè il film è tratto da uno dei migliori romanzieri in circolazione, quel Robert Harris autore di “Fatherland”, “Archangel”, “Imperium” e “Conspirata” che ha già dimostrato di saper inquadrare molto bene i personaggi all’interno di storie realistiche.
Molto bravi anche gli attori, da Ewan McGregor a Pierce Brosnan (pessimo il doppiaggio italiano dell’ex James Bond! Il doppiatore deve aver bevuto prima di mettersi al lavoro!).

Leggi tutto

Buona sceneggiatura e film / 29 Giugno 2011 in L'uomo nell'ombra

Si tratta di un film con una sceneggiatura buona come anche l’ambientazione. Forse il film a tratti è un pò lento.

14 Marzo 2011 in L'uomo nell'ombra

Ho sentito dire che molti spettatori si sono lamentati del finale un po’ telefonato.
Per conto mio, un buon thriller non deve necessariamente risolversi con un colpo di scena eclatante: ogni tanto, al pubblico fa bene sentirsi “alla pari” col regista, meno preso in giro del solito, insomma.
L’ultimo di Polanski è un buon esempio di accortezza nei confronti dello spettatore, gli permette di sentirsi partecipe di tutta la storia, accompagnandolo per mano fino alla (pur) ovvia conclusione.
Una buona storia “alla Hitchcock”, con un uomo “semplice” catapultato più o meno suo malgrado in una realtà “complicata”.
Eli Wallach compare per pochi minuti, ma ha il suo perché.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.