Senza Amore / 4 aprile 2018 in Loveless

In Loveless, ultimo lavoro di Andrej Petrovič Zvjagincev, candidato ai premi Oscar 2018 come miglior film straniero, e premiato al Festival di Cannes, tutto, dall'algida fotografia, alla pungente sceneggiatura, che confeziona dialoghi al vetriolo, si palesa nella sua passiva forma, come una radice nuda, spogliata della sua essenza.
Il carattere... continua a leggere » drammatico, predominante nella pellicola, grazie anche alle solide interpretazioni dei caratteristi, non sfuma nel retorico, lasciando alle sole immagini, e agli annebbiati silenzi, il compito di restituirne un significato, nonché un'amara e cruda morale.
Un grido silenzioso, quello di Zvjagincev, di denuncia verso tutto quello che è vacuo, o sta per diventarlo. Un grido privo di compassione, alla volta di una potestà genitoriale ( e di una società ) digiuna d'amore.