Recensione su Tuo, Simon

/ 20186.568 voti

Basato sul romanzo “Non so chi sei”. / 16 Aprile 2020 in Tuo, Simon

Commedia carina basata sul romanzo “Non so chi sei”.
Il diciassettenne Simon Spier (Nick Robinson) ha una vita perfetta, ottimi amici, una famiglia (genitori e sorella) che adora ma ha un terribile segreto: nessuno sa che è omosessuale.
Un giorno inizia a intrattenere uno scambio di mail con un suo sconosciuto compagno di scuola che è in una situazione simile alla sua: anche lui è gay.
Commedia carina, simpatica ma dai temi interessanti su come affrontare l’omosessualità nell’ambiente scolastico; Simon non si vergogna di essere omosessuale ma ha paura che il mondo intorno a lui cambi (amici e famiglia) se dovesse confessare il suo segreto. Però il fatto di nascondere questa cosa, non gli fa vivere completamente la sua vita; infatti Simon inizia a “godersi” la vita quando inizia lo scambio di mail in cui pian piano si apre, prima verso “Blue” (il suo misterioso interlocutore) e poi verso il resto del suo mondo.
Nel resto del cast da citare Jennifer Garner e Josh Duhamel nei panni dei genitori di Simon, Alexandra Shipp (vista negli ultimi X-Men) è Abby, un’amica di Simon, mentre Katherine Langford (Tredici) è la migliore amica di Simon.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext