Recensione su Segreti di famiglia

/ 20156.723 voti

Da perdere / 2 Giugno 2017 in Segreti di famiglia

Un pover’uomo volenteroso tiene assieme la famiglia, composta da moglie assente, fedigrafa e poi suicida, figlio maggiore fedigrafo (con la moglie che gli ha appena dato un figlio) e figlio minore adolescente leggermente scimunito, che gli procurano non pochi grattacapi. Si sa che Gabriel Byrne sbaglia quasi sempre i film cui partecipa, ma stavolta siamo proprio in zona masochismo.

Unica luce, la breve apparizione della deliziosa Rachel Brosnahan (la Rachel di House of Cards).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext