Recensione su Lolita

/ 19976.6197 voti

28 Agosto 2011

Anche in questo caso prima di vedere il film ho avuto modo di leggere il libro, certo quest’ultimo scorreva molto più lentamente e quasi tutte le riflessioni del protagonista, nel film sono state tagliate lasciando appunto spazio alle immagini.
Le immagini, più che dare l’idea di quello che lui pensava hanno arricchito la storia di una pesantezza inaudita.
Pare ci si debba fermare a metà per riprendere il respiro, rimboccarsi le maniche e procedere con la visione.
Una Ninfetta, una di quelle ragazzine mascherate di grazia ed audacia che con il suo involucro dorato riesce a catturare i sensi e la mente di Humbert.
Quest’uomo, pur di averla prende la folle decisione di sposare la madre di Lolita (realmente Dolores Haze).
Perversione e difficoltà, si possono assaporare fin da subito.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext