L'odore della notte

/ 19986.865 voti
L'odore della notte

Pur facendo parte della polizia, Remo è anche membro di una banda di malviventi romani specializzata in rapine nelle belle ville dei ricchi della capitale.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: L'odore della notte
Attori principali: Valerio MastandreaValerio MastandreaMarco GialliniMarco GialliniGiorgio TirabassiGiorgio TirabassiAlessia FugardiAlessia FugardiEmanuel BevilacquaEmanuel BevilacquaFrancesca D'Aloja, Little Tony, Giampiero Lisarelli, Elda Alvigini, Federico Pacifici, Stella Vordemann, Raffaele Vannoli, Enzo Marino Bellanich, Serena Bonanno, Claudia Botticelli, Giuseppe Calcagno, Silvano Camerini, Lorenzo Cantorio, Eolo Capritti, Anna Casalino, Fabrizio Casula, Alessandro Cavalieri, Cristiana Ciacci, Sebastiano Colla, Ginevra Colonna, Giorgio Conti, Massimiliano D'Epiro, Viviana Di Bert, Mario Donatone, Clemenza Fantoni, Pino Ferrara, Fabrizio Ferri, Susanna Forgione, Renzo Granelli, Patrizia Leonet, Luciano Luminelli, Cosimo Mamone, Elena Marchesini, Marcello Mazzarella, Giuseppe Mille, Stefano Molinari, Antonio Obino, Mario Patanè, Antonella Pierangeli, Claudio Pierantoni, Augusto Poderosi, Elena Poli, Renzo Rossi, Tecla Silvestrini, Nicola Siri, Natale Tulli, Mimmo Valente, Eva Vanicek, Marina Viro, Catherine Zago, Franca Scagnetti, Simone Montedoro, Salvatore Aiesi, Paolo Buzzurro, Riccardo Mioni, Mostra tutti

Regia: Claudio CaligariClaudio Caligari
Sceneggiatura/Autore: Claudio Caligari
Colonna sonora: Pivio, Aldo De Scalzi
Fotografia: Maurizio Calvesi
Costumi: Tiziana Mancini
Produttore: Marco Risi, Maurizio Tedesco
Produzione: Italia
Genere: Drammatico, Poliziesco
Durata: 100 minuti

Dove vedere in streaming L'odore della notte

CHI C’HA I DENTI NON HA IL PANE / 28 Novembre 2020 in L'odore della notte

Non è arduo recuperare l’intera filmografia di Claudio Caligari. Tre film prodotti in trent’anni. Perché solo tre? La risposta si perde tra le pieghe di un sistema squilibrato come quello del cinema italiano che non sa riconoscere un talento nemmeno quando ce l’ha sotto il naso.

“L’odore della notte” rappresenta il secondo appuntamento cinematografico di Caligari ed’è anche un ottimo esempio di Noir all’italiana.
Asciutto e stringato come si conviene ad un thriller di borgata, è un film ruspante e ritmato. Caligari non si perde in indulgenze autoriali e moralistiche. Tratteggia i suoi personaggi raccontandoli per quel che sono, senza infiocchettamenti misericordiosi.
Bella l’alternanza dialoghi naturali e voce narrante letteraria. Un non so che di Trainspotting che merita.

Buon cast e gustosissimo cameo di Little Tony.
Nel complesso l’ho trovato accomunabile a “Pusher” di Refn per il modo di tratteggiare un universo di mini-criminalità nel quale si muovono Remo e compagni.

Ho scoprendo Caligari a ritroso. Ho cominciato con “non essere cattivo” e ora ho proseguito con il precedente “L’odore della notte”.

Leggi tutto

Si vede bene / 7 Marzo 2012 in L'odore della notte

Un’arancia meccanica romanesca … si guarda bene ma non è un film che lascia il segno

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.