Recensione su L'invenzione di Morel

/ 19747.514 voti

18 Agosto 2015

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Un naufrago approda su una strana isola abitata da esseri enigmatici, vestiti in stile anni 20, che si aggirano tra edifici dall’architettura insolita. Sull’isola, scopre il protagonista, viveva il professor Morel, costruttore di un diabolico congegno capace di assicurare l’immortalità, almeno apparentemente…
Film lento e parlato pochissimo, con risvolti metacinematografici. Comunque ipnotico.

Lascia un commento