Recensione su Appuntamento a Belleville

/ 20037.9191 voti

16 Marzo 2011

Delizioso cartone francese ‘muto’, o meglio onomatopeico. L’avventura dell’ostinato ciclista Champion, rapito dalla mafia durante il tour de France, e delle peripezie vissute dalla nonna per recuperare il suo pupillo. Bello il contrasto tra gli scenari ben definiti e particolareggiati, e le forme caricaturiate ed enfatiche dei personaggi. ‘Appuntamento’ è esempio della possibilità di fare un buon cinema d’animazione con mezzi tradizionali, e senza doversi omologare ai modelli disneyani

Lascia un commento

jfb_p_buttontext