Recensione su Leningrad Cowboys Go America

/ 19897.246 voti

Aki rocks / 11 Maggio 2018 in Leningrad Cowboys Go America

Divertente commedia musicale on the road, al limite del demenziale ma con tutti i segni tipici del cinema di Kaurismaki: volti impassibili, quasi in trance, colore e roba vintage, tanta musica rock con evidenti contaminazioni folk. Le live performance musicali, che tanto piacciono al regista, sono in certi casi fenomenali: Born to be wild ha un arrangiamento strepitoso e la voce incerta del punk-rocker Nicky Tesco è come il cacio sui maccheroni. Cameo di un altro grande indipendente particolarmente in auge negli anni ’80 e ’90, Jim Jarmusch, nel ruolo del venditore di macchine.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext