Recensione su Legami!

/ 19907.195 voti

I colori di Almodóvar / 1 Marzo 2020 in Legami!

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Film piacevole come tutti i film del regista. Simpatico, eccentrico, a tratti isterico e assurdo, Légami tratta la storia di Ricky, un giovane ragazzo mentalmente disturbato, ossessionato e innamorato di una pornostar che conobbe diversi anni prima e con il quale fece l’amore. Da quel giorno pensa solo a lei e questo lo fa guarire dalla sua condizione psichiatrica, tornando a essere normale e venendo reinserito dalla società da un giudice. Una volta uscito va alla ricerca della donna che rapirà e terrà segregata dimostrandole il suo amore decisamente non convenzionale. La donna col passare del tempo si innamorerà di lui, forse in preda a una sindrome di Stoccolma o forse perché per una volta incontra un uomo che la ama davvero non solo per il suo corpo.
Fantastiche le inquadrature, gli attori feticcio del regista che interpretano personaggi grotteschi e soprattutto i vivaci colori che caratterizzano un po’ tutti i film di Pedro Almodóvar.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext